Qigong e Taij Quan: Torna ad abitare la casa del corpo.
Scoprirai quanta calma e quanto spazio ci sono dentro.
Un luogo di benessere e armonia.

 

Il primo passo, la radice comune

L’essenza della pratica del Qi Gong e del Taiji Quan è riportare la mente all’interno del corpo, a percepire, ascoltare, osservare le sensazioni interiori, liberandosi dai pensieri del mondo esterno. Uno dei fondamenti teorici della tecnica è che l’energia segue il pensiero. Lì dove va il pensiero, l’energia vitale, o “Qi”, segue. Se il pensiero è concentrato all’esterno, l’energia vitale lo seguirà fuori dal corpo e non potrà fluire, nutrire e sostenere organi, processi vitali, cellule.  La mente e il corpo saranno separati, perdendo l’equilibrio originale e naturale, fonte di salute, benessere, centratura, radicamento.

 

Struttura delle lezioni

Armonizzare il corpo, il respiro e la mente sono i tre passi fondamentali del Qi Gong.  Si libera il corpo dalle tensioni e rigidità che lo bloccano e impediscono la salutare circolazione dell’energia. Lavorare sul rilassamento del corpo produce automaticamente effetti benefici sul respiro, che vengono poi ampliati ed approfonditi con esercizi appositi. La mente viene accompagnata così a percepire il corpo. Più la mente rimane in contatto con la percezione interna e il respiro, più si calma, torna “a casa”, in un luogo interiore di tranquillità e pace. Quando la mente si svuota, anche il cuore si calma e l’energia vitale degli organi si armonizza.  Allora le onde cerebrali rallentano, si interrompe la risposta fisica allo stress e si ritrovano vitalità e benessere.

 

Dal Qi Gong al Taiji Quan

Il Taiji Quan rende dinamico questo stato di rilassamento, facendo percepire il movimento del corpo come flusso di energia, come acqua che scorre. Forme che si rincorrono  leggere come onde, come stormi di uccelli in volo. In uno stato di rilassamento e consapevolezza che allena a ritrovare il centro ed un senso di profonda connessione con noi stessi e con il tutto a cui apparteniamo. Le tecniche apprese si basano sui movimenti fondamentali dello stile Chen e forme semplificate dello stesso stile. I movimenti richiedono coordinazione e impegno per la memorizzazione.

 

Indicazioni e controindicazioni

La pratica del Qi Gong e del Taiji Quan può essere di grande aiuto per ritrovare il proprio benessere psico-fisico, un migliore rapporto con il corpo e il movimento, un luogo interiore sicuro e calmo sempre a disposizione. Mette in contatto con il proprio centro, con l’equilibrio, con l’esperienza della sintonia e dell’armonia. Per essere efficace richiede costanza, impegno, disponibilità al cambiamento, apertura, interesse verso un mondo culturale diverso, quello orientale, che si basa sulla tradizione filosofica e medica della Cina antica (anche se sempre più attuale e moderno). La teoria è parte integrante della pratica. Un impegno che porterà ad una nuova idea di corpo e benessere, a nuove esperienze di espansione, rilassamento, armonia.

 

Lezioni Online

Questi sono i programmi e gli orari:

Lunedì ore 9:45-11:00 Taiji Quan, preparazione e fondamentali

Martedì ore 9:45-11:00 Daoyin. Programma ottobre-dicembre: “Esercizio delle distensioni guidate per preservare la salute” e “Esercizio per drenare i tendini e rinforzare le ossa”.

Venerdi: ore 9:45-11:00 Zhineng Qigong.

Tutte le lezioni vengono registrate ed è possibile visionarle anche più volte negli orari preferiti sulla piattaforma Vimeo.

 

Consulta l’elenco dei Corsi 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn